venerdì, 20 luglio 2018
Homepage / News / Ecco perché ci addormentiamo così facilmente durante i viaggi in auto
Bimbo che dorme in auto nel suo seggiolino

Ecco perché ci addormentiamo così facilmente durante i viaggi in auto

Sappiamo tutti che i viaggi in auto sono un trucco infallibile per far addormentare anche i bambini più agitati…

ma sembra funzionare decisamente bene anche con gli adulti (vero Mary?).

Perché?

Che sia a causa del movimento, oppure del rumore di sottofondo, o degli spazi ristretti?

Incuriositi da questo fenomeno, abbiamo trovato le risposte di Joanne Getsy, direttrice del Centro del Sonno della Drexel University.

Diciamo che stiamo facendo un viaggio in macchina. Perché è più facile addormentarsi?

Penso ci siano diverse ragioni.

Dipende anche se stiamo parlando di adulti o di bambini, ma per il momento parliamone in generale.

Probabilmente la causa principale è che in macchina si viaggia seduti. Quindi, la causa potrebbe anche essere il movimento, ma sicuramente una dei motivi principali è semplicemente lo stare seduti e non avere da fare tutte quelle cose che normalmente impegnano le nostre giornate.

Siamo di corsa tutto il giorno, con tantissime cose da fare, e non possiamo addormentarci semplicemente perché siamo in piedi e indaffarati.

Ma quando siamo seduti in auto, non possiamo andare da nessuna parte:
possiamo guardare le cose belle fuori dal finestrino e soprattutto non possiamo fare nient’altro che restare seduti e iniziare a non pensare a tutto lo stress del lavoro ed alle cose da fare a casa.

Anche le vibrazioni dell’auto aiutano a distrarci e a farci addormentare.

Ma se fossimo realmente riposati, ovviamente, non ci addormenteremmo.

Quale contributo dà il rumore di sottofondo?

Penso che il rumore di sottofondo aiuti molto.

Quando siamo per strada si sente quel ronzio tipico dell’auto, sempre che non ci siano persone che suonano il clacson. In autostrada c’è quel rumore piacevole – il brusio degli pneumatici sulla strada – e molta gente si addormenta grazie a questo rumore bianco.

Bimbo che dorme nel seggiolino auto

Inoltre può insorgere anche questa sensazione di protezione che si prova all’interno dell’abitacolo dove siamo comodi ed al caldo. E’ come ci si sentisse coccolati in un tenero abbraccio materno.

Se ci fidiamo della persona alla guida, ed i bimbi sempre si fidano dei propri genitori, allora si presenta questo effetto di “tenero abbraccio” e ci possiamo addormentare più facilmente.

I ragazzini che da piccoli erano cullati per farli addormentare, si addormentano ancora più facilmente grazie al movimento dell’auto.

Quindi è una cosa psicologica? Non sembra che sia il movimento.

Esattamente. Vale l’associazione: “Se sono dondolato, mi addormento”.

I bambini che sono abituati ad addormentarsi soltanto se dondolati, hanno sempre bisogno di essere cullati per addormentarsi. Ed il movimento dell’auto li aiuta ad addormentarsi per associazione.

Non conosco nessuno studio che dimostri che sia proprio il movimento a farci addormentare.

Sicuramente, se c’è tanto movimento, non possiamo addormentarci. Se andiamo sulle montagne russe non possiamo addormentarci.

Normalmente i bambini non si preoccupano che al volante ci sia un buon guidatore. E’ per questo che dormono di più durante i viaggi?

Penso di sì. Non conosco uno studio che lo dimostri, ma credo che sia vero.

Per quel che mi riguarda, non posso assolutamente addormentarmi con alcune persone alla guida, ma con altre, potrei essere in grado.

Quindi, se sono in treno e ho fiducia nel conduttore, posso addormentarmi, ma se sono in auto con qualcuno che non conosco bene, sicuramente non mi addormenterò, perché non so se è un buon pilota.

Ma c’è una cosa da tenere in conto: noi adulti abbiamo sempre bisogno di dormire di più. Quindi, non appena siamo al caldo, comodi e rilassati, con un po’ di rumore di sottofondo, ci addormentiamo.

Potremmo addormentarci in qualsiasi momento durante il giorno perché la maggior parte di noi non dorme abbastanza.

Hai qualche dubbio? Fai una domanda oppure lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *