mercoledì, 11 Dicembre 2019
Homepage / Dispositivi anti abbandono / Tutte le autocertificazioni di conformità dei dispositivi anti abbandono
Autocertificazioni

Tutte le autocertificazioni di conformità dei dispositivi anti abbandono

In questa pagina, costantemente aggiornata, trovi tutte le autocertificazioni di conformità dei sensori antiabbandono finora rilasciate.

Le dichiarazioni di conformità devono essere redatte secondo il modello dell’allegato B del Regolamento di attuazione della legge anti abbandono.

Nel rilasciare l’autocertificazione, il fabbricante si assume la responsabilità della conformità del sensore antiabbandono alle richieste tecnico/costruttive e funzionali del Regolamento attuativo.

Autocertificazioni di conformità

Nota: alcuni documenti non utilizzano esattamente l’impaginazione dell’allegato B, ma il contenuto dei documenti è congruo con quello dell’allegato.

Ally pad di Inglesina

Inglesina Ally Pad: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Inglesina Ally Pad (PDF)

Baby Bell di Italbell (Steelmate CO LTD)

Baby Bell: dichiarazione di conformità
Baby Bell: dichiarazione di conformità

 

Scarica la dichiarazione di conformità di Baby Bell (PDF) (compilata manualmente)

Scarica la dichiarazione di conformità di Baby Bell (PDF)

Babyguard di Foppapedretti

Foppapedretti Babyguard: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Foppapedretti Babyguard (PDF)

BebèCare easy-tech di Chicco

Chicco BebèCare easy-tech: dichiarazione di conformità
Scarica la dichiarazione di conformità di Chicco BebèCare easy-tech (PDF)

BeSafe dispositivo anti abbandono

Be Safe dispositivo antiabbandono: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità del dispositivo anti abbandono di BeSafe (PDF)

e-Safety di Bébé Confort

Bébé Confort e-Safety: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Bébé Confort e-Safety (PDF)

Memo Pad di Peg Perego

Peg Perego Memo Pad: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Peg Perego Memo Pad (PDF)

Nota: questa autocertificazione non rispetta il modello Allegato B

Remmy

Remmy: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Remmy (PDF)

SensorSafe di Cybex

Cybex SensorSafe: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Cybex SensorSafe (PDF)

Tata by Filo

Tata: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Filo (PDF)

Tippy di Digicom

Tippy: dichiarazione di conformità

Scarica la dichiarazione di conformità di Tippy (PDF)

Autore: QualeSeggiolinoAuto

4 commenti

  1. Buongiorno, ho acquistato il bebè confort e-Safety,leggendo e rileggendo il decreto diventa palese il fatto che questi dispositivi non rispettino le regole perché necessitano di cellulari che supportano le app… (non tutti abbiamo questi dispositivi) e vorrei capire se per lo stato il ricordarsi di avere il cell con se è in azione autonoma visto che senza non servono a nulla… buona giornata, Enrico

    • QualeSeggiolinoAuto

      Ciao Enrico,
      grazie per averci contattato.

      Anche noi condividiamo le tue perplessità.

      Comunque, secondo l’attuale interpretazione della legge e dei suoi requisiti tecnici/funzionali, anche i sensori che utilizzano lo smartphone per funzionare sono considerati a norma, purché abbiano regolare autocertificazione di conformità.

      Chi utilizza sensori che necessitano dello smartphone dovesse esserne sprovvisto ad un eventuale controllo sarebbe considerato inadempiente e quindi sanzionabile.

      Ovviamente, secondo noi, il problema principale di questi sensori è quello di conferire una falsa sicurezza. Infatti sono tante le variabili che potrebbero evitare il corretto funzionamento dei dispositivi anti abbandono.

      Se dovessi avere altri dubbi,
      chiedi pure.

      Ciao
      Luca di QualeSeggiolinoAuto.it

  2. Grazie per la risposta celere, la mia perplessità rimane sul fatto che i dispositivi dovrebbero lavorare in autonomia (i cellulari sono un di più, consentito dal decreti), poi resta il fatto che secondo le certificazione dei seggiolini, (io ho due cyber s-fix Pallas) inficerebbe la certificazione di sicurezza. Comunque come dite voi questione di interpretazione anche se mi aspetto altre novità perché DEVE essere lo stato a vigilare sulla sicurezza non un autocertificazione. Grazie ancora per la vostra cortesia. Enrico

    • QualeSeggiolinoAuto

      Grazie a te, Enrico.

      Il dispositivo perfetto non dovrebbe in alcun modo interferire con il seggiolino auto.

      Anche perché i dispositivi antiabbandono possono essere testati con i vari seggiolini, ma chi ci assicura che comunque non peggiorino le prestazioni dei seggiolini (pur restando nei limiti per ottenere l’omologazione)?

      Secondo noi il dispositivo antiabbandono dovrebbe essere una dotazione dell’auto. Per esempio potrebbe essere un sensore di peso, come nel sedile passeggero, che segnala il mancato allacciamento della cintura da parte del passeggero…

      A proposito, visto che l’utilizzo delle cinture di sicurezza è obbligatorio anche nei sedili posteriori, perché non sono presenti sensori anche nei sedili posteriori?

      Una volta installati dei sensori di peso, sarebbe veramente facile rilevare del peso “anomalo” nel momento in cui si scende dall’auto, o nel momento in cui la si chiude…

      Per esempio: la mia auto non mi fa togliere la chiave d’accessione se non posiziono il cambio in posizione di “parcheggio” o dopo qualche minuto spegne in maniera autonoma la luce interna se per caso me la dimentico accesa…

      Si tratterebbe soltanto di avere un po’ di logica in più, con completo accesso a tutte le dotazioni dell’auto. In questo modo sarebbe semplice far suonare il clacson o accendere le luci di posizione in caso d’allarme. Sicuramente si riuscirebbe ad attirare l’attenzione del conducente o di eventuali passanti.

      Grazie ancora

      Ciao
      Luca

Hai qualche dubbio? Fai una domanda oppure lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *